Amilcare Rambelli

Home OPERE CRITICA BIOGRAFIA MOSTRE BIBLIOGRAFIA



Triste, e ingiusto, destino, quello di Amilcare Rambelli, scultore tra i maggiori, nelle premesse di poetica e nei risultati, su di un piano internazionale, tra quanti operarono negli anni sessanta-settanta, i pochi che gli furono concessi per applicarsi con propositività interrogativa ai problemi di un linguaggio appunto allora riaffrontato negli stessi fondamenti statutari, fino a metterne in discussione la medesima legittimità storica, per il sostanziale giro di boa, sul piano teorico e fattuale, che nel clima post-informale l’intera arte occidentale si trovò ad affrontare.
(Caramel)

Scultura Amilcare Rambelli

© Filippo Andreoni Facebook Invia una mail Amministratore